fbpx
Blog Duca's
Novità, trends ed eventi Seguici e rimani sempre aggiornato

Prima o poi dovremo dire addio alla tanto amata tintarella, ma come mantenerla il più possibile?

STIMOLATE LA VOSTRA MELANINA 
Questo significa sfruttare il tempo libero a disposizione esponendosi al sole, non necessariamente in costume, ma con una semplice passeggiata all’aria aperta. Anche in questo caso non vi dimenticate la protezione, che può essere medio/bassa.
E se piove? Ci sono lampade abbronzanti di ultima generazione che hanno filtri particolari e stimolano la melanina dando un'abbronzatura omogenea.
FATE LO SCRUB
Al contrario di quanto si è soliti sentir dire, lo scrub non è nemico dell’abbronzatura Anzi, occupandosi di eliminare le cellule morte della pelle contribuisce a contrastarne l’opacità.
IDRATATE LA PELLE
La prima nemica dell'abbronzatura è la pelle secca. Per farvi la doccia usate detergenti specifici che non aggrediscano la pelle e ricchi di emollienti. Molto importante è anche il post-doccia. Usate creme che idratano in profondità oppure olii idratanti da applicare sulla pelle ancora umida.
LA DIETA
Anche gli alimenti possono prolungare l’abbronzatura. Gli alimenti da prediligere sono carote, pesche, melone, albicocche, ma anche pomodori, anguria e ciliegie, che sono ricchi di betacarotene e stimolano la produzione di melanina. Bene anche i cibi ricchi di vitamina C, come fragole, kiwi, agrumi e ortaggi a foglia verde: questa vitamina aumenta le difese naturali della pelle, protegge i capillari e regola la produzione di melanina.

SERVIZIO CONSIGLIATO

Lettino abbronzante Un Angel

Lettino abbronzante Un Angel
Provalo nei nostri saloni Estetica
Sun Angel è l'unico lettino solarium con sensore intelligente. Il sensore SUNANGEL è pertanto la chiave per un vero programma di abbronzatura personalizzato.

DUCA'S PER DETTO FATTO IN TOUR

PRESS - TUTTOSPORT

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati.